venerdì 13 gennaio 2017

L'olio di palma contenuto nella Nutella può causare il cancro. Ma l'azienda rassicura i clienti.

nutella.jpg


Nel barattolo di crema al cioccolato più famosa al mondo, è stato trovato un contaminante che aumenta il rischio cancro.

Nello scorso maggio (2016), l'Autorità europea per la Food Standards ha avvertito che i contaminanti presenti in forma commestibile dell'olio di palma sono cancerogeni. 

E ha avvertito che il suo consumo, anche moderato, di questa sostanza rappresenta un rischio per i bambini e ha detto che, a causa della mancanza di dati definitivi, nessun livello di assunzione potrebbe essere considerato sicuro.

L'olio di palma si trova tra gli ingredienti di centinaia di marche e alimenti, tra cui il cioccolato di Cadbury , Clover e anche Ben & Jerry , ma la Nutella sembra voler ignorare tutto questo.

Le vendite di Nutella sono diminuite del 3% nel corso dell'anno, i consumatori hanno mollato questo prodotto per prodotti alternativi che non contengono olio di palma. 

In risposta, Ferrero ha lanciato una campagna pubblicitaria nel tentativo di rassicurare i suoi clienti che i suoi prodotti sono totalmente sicuri.

Ferrero insiste sul fatto di voler continuare ad utilizzare l'olio di palma per fare la Nutella, affermando che l'olio di palma serve a dare al prodotto una consistenza liscia che è difficile da replicare con altri olii.

Il dailymail.co.uk però non è di questo parere e afferma che l'olio di palma viene utilizzato dall'azienda in quanto è l'olio più economico che si trova sul mercato e un cambio d'olio significherebbe per l'azienda un costo extra di produzione.



Il Dottor Helle Knutsen, presidente della Contam, che ha indagato sulla tossicità dell'olio di palma, ha detto a maggio: 



"Ci sono prove sufficienti per affermare 
che il glicidi è genotossico e cancerogeno"


Questi contaminanti possono essere trovati anche in altri olii vegetali, margarine e prodotti alimentari trasformati, ma l'EFSA ha rilevato che essi si trovano in grandi quantità, e quindi potenzialmente pericolosi, nell'olio di palma.

Quando digerito, i glicidi contenuti nell'olio di palma hanno la tendenza a rompersi, rilasciando glicidolo, un composto fortemente sospettato per causare tumori.

Secondo uno studio di National Institutes of Health, l'ingestione orale di glicidi ha provocato tumori in molti topi di laboratorio. Tuttavia, la Ferrero dice che usa un processo industriale che combina una temperatura di poco inferiore ai 200° ed una  bassa pressione per minimizzare i contaminanti.


Fonte: http://www.independent.co.uk/news/business/news/nutella-causes-cancer-palm-oil-supermarket-ban-italy-cadburys-a7522291.html?cmpid=facebook-post

http://www.independent.co.uk/news/business/news/nutella-does-it-cause-cancer-spread-chocolate-nut-italy-supermarkets-palm-oil-carcinogenic-risk-a7523851.html

1 commento:

  1. questi prodotti sono micidiali per la salute psicofisica per chi ne fa uso.

    RispondiElimina